27 maggio 2018 siamo intervenuti, dalla necropoli di Pian del Vescovo-ponte della Rocca, al tracciato originario della via Clodia che sale fino all’acropoli sul pianoro di Petrolo, anche se un tratto è interessato da una frana che ne interrompe l’antica viabilità.
A mezza costa,dal versante del Biedano, abbiamo iniziato a pulire un sentiero che porta ad alcune tombe a semidado del V sec. a.C. con le facciate completamente crollate ma molto suggestive e con un riutilizzo in epoche successive delle camere funerarie, dove torneremo per finire. Alla fine del lavoro abbiamo pranzato nel casale messoci a disposizione da Leonardo Maltese che ha anche partecipato ai lavori.
La torta l’ha fatta Alessandra Leotta ed è stata molto gradita.

Condividi :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.