Lavori di manutenzione sentieri e siti eseguiti nell’anno 2020


Grotte Penta e gole del Biedano

Abbiamo pulito la parte bassa della necropoli del Terrone e Grotte Penta e inoltre reso agevole il passaggio del sentiero 105 del #CAIViterbo nelle gole del Biedano.


Necropoli Rupestri del Terrone e della Casetta

Con Leonardo Maltese, archeologo e guida turistica, ripercorriamo l’Etruria Rupestre.
Dopo la Necropoli di Pian del Vescovo (https://bit.ly/Necropoli-Pian-del-Vescovo) oggi scopriamo le necropoli del Terrone e della Casetta.
👉🏻 Blera – antica Plaisra
Blera è un suggestivo borgo della #Tuscia e a pochi passi dal centro sorgono le #necropoli etrusche di Pian del Vescovo, del Terrone e della Casetta, nonché l’area archeologica di Petrolo.
👉🏻 Le necropoli del Terrone e della Casetta
I cigli delle colline ad est del centro, al di là del fosso Ricanale, vennero scelti dagli #etruschi per edificare degli incredibili complessi rupestri.

👇🏻 La necropoli del Terrone è un’enciclopedia di architettura funeraria rupestre: in pochi passi troviamo tombe a fenditura superiore – le più antiche dell’VIII sec. a.C. -, imponenti tumuli e monumentali tombe a semidado.
👇🏻 Sul ciglio meridionale della Casetta, nell’area denominata “Grotte Penta”, sono presenti due tombe a camera, al cui interno si conservano ancora le decorazioni pittoriche.
👇🏻 Notevoli sono pure:

  • il tumulo con altare sommitale, scavato alle pendici del Terrone;
  • il tumulo del 650 a.C. la cui camera con pilastrini è una prima evoluzione delle tombe a fenditura superiore verso le architetture “domestiche” del periodo successivo;
  • una colombaia di epoca medioevale;
  • un imponente mausoleo di età augustea, il così detto “Torrione” (da cui deriva il nome della località “Terrone”😉) recentemente liberato dalla vegetazione che lo ricopriva grazie all’Associazione Sentieri per Blera che ringraziamo per le splendide foto!

Ponte del Diavolo

Cogliamo l’occasione per documentare la pulizia fatta del Ponte del Diavolo e il sentiero che sale al paese,l’installazione della segnaletica del CAI di Viterbo del sentiero n°105 che venendo da Barbarano Romano (gole del Biedano) passa a Blera, Grotta Porcina e arriva a Norchia, per poi proseguire e la pulizia del mausoleo romano del Terrone fatta qualche settimana fa.


San Giovenale

Siamo andati a San Giovenale e queste sono le foto della pulizia. Ringraziamo Pietro Labate, fondatore dell’associazione THESAN, per la collaborazione.


Tumulo etrusco

Finalmente è stato ripulito un importante tumulo etrusco, (probabile inizio del VI sec. a.C.), che testimonierebbe un momento di passaggio dal classico tumulo alla tomba a dado.
Grazie alla decisiva partecipazione dei ragazzi della Pro Loco di Blera e all’amministrazione comunale nella persona di Luigi Roselli che, oltre ad essere intervenuti al lavoro, hanno messo a disposizione i propri mezzi per portare alla discarica tutto il materiale, tra molte difficoltà.


Il Terrone

Stiamo ripulendo dalla vegetazione, che l’aveva quasi completamente invasa, un settore inedito in località il Terrone di una necropoli etrusca rupestre molto spettacolare ma poco conosciuta, con tombe di varia tipologia. Prossimamente pubblicheremo le foto.


Ponte della Rocca

Ultima pulizia fatta al ponte della Rocca e nella parte bassa del belvedere di Petrolo, quando ancora si poteva uscire!


Segnaletica sentiero Blera – San Giovenale

Sabato 29 il C.A.I. di Viterbo, in collaborazione con Sentieri per Blera, ha provveduto all’istallazione della segnaletica del sentiero n°130 da Blera a San Giovenale in seguito alla convenzione stipulata con il Comune.


Terrone – Grotte Penta

Abbiamo riaperto un tratto di una strada etrusca che ora consente di fare un percorso ad anello dalla parte bassa della necropoli del Terrone e Grotte Penta, risalire nella parte alta della necropoli fino al mausoleo romano e ridiscendere sul Rio Canale. Ringraziamo gli amici di TUSCIA PRO NATURA per il loro prezioso contributo, finalizzato alla collaborazione tra associazioni, nell’interesse comune per la valorizzazione del nostro patrimonio storico e ambientale.


Mausoleo romano – Terrone

Riemerge dalla boscaglia il bellissimo mausoleo romano del I° sec. A.C. con struttura portante in calcestruzzo e rivestimento in peperino ormai quasi completamente asportato, in località il Terrone. Resta ancora da togliere i residui delle piante rampicanti. Per il prossimo intervento, domenica 23 febbraio, puliremo anche un tratto di una strada etrusca che dalla necropoli del Terrone conduce al mausoleo.


Cava Buia

Abbiamo ripreso le attività di pulizia per il nuovo anno, intervenendo su tutto il percorso della Cava Buia.
E’ rimasto ancora qualcosa da fare ma ci torneremo in seguito.



Condividi :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.